Intervista

Nicola Cavalleri Digital & E.Commerce Manager BOXEUR DES RUES

 

 

 

La Digital Transformation può essere uno strumento per accelerare la ripresa?

LA DT sicuramente sarà uno strumento per accelerare la ripresa delle aziende e recuperare il gap creatosi durante il periodo covid e nel quale sono nati dalle ultime statistiche 2 Milioni di clienti in più che prima non avevano mai fatto acquisti online. Le esigenze sanitarie e le conseguenti restrizioni stanno costringendo il mondo Retail/E-commerce ad adattarsi ai nuovi modi d’acquisto dei clienti e ad una maggiore flessibilità ed interazione tra i mondi online ed offline rendendo di fatto la digitalizzazione dell’intera filiera sia produttiva che distributiva la base di partenza per la ripresa post Covid.

Per questo motivo in  Boxeur stiamo implementando le tecnologie Rfid per la gestione di tutta la vita del prodotto per rendere sia il controllo in ingresso della merce nei nostri magazzini che la sua distribuzione il più veloce e sicura diminuendo al minimo le interazioni con il prodotto finito da parte dei nostri operatori oltre alla implementazione di sistemi di sanificazione ad ozono all’avanguardia in ogni store.

 

Come è cambiato l’e-commerce dopo il Covid-19?

Il mondo E-commerce è diventato un asset fulcro per le aziende durante il periodo covid e per molte realtà è stato anche il solo canale di vendita che è rimasto attivo per tutto il periodo di emergenza sanitaria.

Questa nuova consapevolezza però sta facendo fare un salto avanti nella gestione del canale Digitale di 5 anni in pochi mesi e per molte aziende che non erano preparate a questo impatto si prospettano nuovi investimenti sia nella fruizioni d’accesso ai propri canali e-commerce sia nella ristrutturazione delle proprie filiere distributive e sistemistiche per gestire i maggiori e nuovi flussi.

Basti pensare che nel mondo Fashion la realizzazione di piattaforme B2B per la raccolta ordini per le prossime stagioni è diventata basilare dovuta alle nuove restrizioni sanitarie e dare una risposta nuova e rapida all’accesso ai propri showroom così come l’accesso da parte dei clienti a piattaforme più snelle per i riassortimenti durante le stagioni in corso.

Considerando quindi sia il mondo B2B che quello B2C l’e-commerce e il digitale saranno sempre più al centro di qualsiasi progetto commerciale e di evoluzione aziendale andando a modificare anche in alcuni casi i metodi di distribuzione presenti fino ad oggi nelle nostre realtà produttive.

© 2017 Brainz s.r.l. - All right reserved

Designed and Developed by Brainz Italy SRL.