Intervista

Alessandro Andreanelli Managing Director LUSH ITALIA

 

 

 

In che modo le nuove tecnologie possono aiutare i Retailer in questo momento?

In questi mesi più che mai stiamo notando un’accelerazione globale del comparto digitale e possiamo dire che il futuro che auspichiamo di vedere un’armonica integrazione tra spazio fisico e spazio online. Le nuove tecnologie si rivelano per noi fondamentali per andare incontro alle esigenze del cliente. Ne è un esempio l’app Lush Labs: sviluppata in-house dal team Lush Tech Warriors,  è uno strumento utilissimo a disposizione dei clienti per raccogliere informazioni sui prodotti senza la necessità di toccarli e senza la necessità di prevedere un packaging. Scaricando l’applicazione infatti si può accedere alla feature Lush Lens che consente, inquadrando il prodotto nudo desiderato in negozio, di accedere a tutte le informazioni solitamente racchiuse in un’etichetta.  Utilizzando la fotocamera del telefono e sistemi di machine learning per riconoscere i prodotti, la feature permette al cliente di accedere a informazioni dettagliate come il profumo di una bomba da bagno, il modo in cui si scioglie nell’acqua, gli effetti degli ingredienti sulla pelle, lo stato d’animo che regalano. Una vera e propria demo prodotto digitale che racchiude in un telefono soluzioni volte a tutelare l’ambiente coinvolgendo il consumatore.

Oltre all’app stiamo anche proponendo servizi come il Pick Up o le Consultazioni online: l’obiettivo è rispondere nel più breve tempo possibile alle necessità del cliente, utilizzando i servizi digitali senza rinunciare all’esperienza in negozio.

 

Come soddisfare oggi le aspettative dei clienti, radicalmente trasformate dal COVID-19?

lI Covid-19 ha rappresentato per tutti i retailer una grossa opportunità di cambiamento e ci ha portato ad affrontare una delle sfide più complesse e difficili di sempre. Possiamo solo cogliere questa opportunità e trasformare il cambiamento in evoluzione positiva. Le chiavi per soddisfare le aspettative dei clienti per noi rimangono l’autenticità, la trasparenza e la fedeltà ai valori e alla mission aziendale.

Stiamo notando un crescente interesse da parte di aziende e consumatori nei confronti dell’ambiente e delle iniziative etiche. Questo non può che farci piacere, sapere che tante persone si battono per un comune obiettivo ci regala la forza per continuare con ancora più entusiasmo a generare un dialogo sulle tematiche che ci stanno a cuore. Per noi è fondamentale poter offrire al consumatore un prodotto 100% cruelty free, realizzato con i migliori ingredienti che la natura ci offre nel pieno rispetto dei lavoratori e dell’ambiente. E la parola chiave del futuro per noi non sarà più sostenibilità ma rigenerazione. Dobbiamo impegnarci tutti, non solo a sostenere ma a riparare attivamente il danno fatto e ricostruire l’ecosistema: da anni parliamo di permacultura, agroecologia, ingredienti rigenerativi. Insieme possiamo davvero generare cambiamento attraverso le nostre scelte d’acquisto.

Il consumatore di oggi è sempre più consapevole ed esigente: tutte le aziende e tutti i retailer dovranno mettere la trasparenza al centro del loro operato. Solo così si potrà costruire un rapporto di fiducia con il consumatore, che oggi cerca un benessere a 360°: non solo il beneficio del prodotto e la qualità degli ingredienti ma anche quello che il prodotto rappresenta. La scelta d’acquisto rispecchia l’assetto valoriale personale e a mio avviso la condivisione dei valori delle aziende, non solo in campo beauty, diventerà cruciale.

© 2017 Brainz s.r.l. - All right reserved

Designed and Developed by Brainz Italy SRL.